6 Novembre – VENEZIA – Rethinking Villa Adriana | Oltre lo spazio archeologico

Martedì 6 novembre 2018

ore 14:30

Teatro alle Tese

Calle Larga Rosa, 77

Venezia

L’incontro si propone di riflettere sul ruolo che riveste il patrimonio culturale all’interno del tessuto della città contemporanea, focalizzando l’attenzione sulle potenzialità insite nei parchi archeologici, quali “luoghi” disponibili e aperti, Freespace, a mutevoli interpretazioni dell’abitare.

“Villa Adriana si presenta condizionata, inglobata all’interno di un tessuto urbano, ma da esso allo stesso tempo separata da confini non solo fisici, che affondano le loro radici nella concezione estetizzante della rovina, elemento da vedere, attraversare, ammirare nella sua ieratica irraggiungibilità. In questo contesto il parco archeologico può essere considerato come FREESPACE, che, attraverso strategie e interventi capaci di promuovere nuovi usi e nuovi modi di abitare senza cancellare indistintamente le tracce del passato, può rifondarsi in quel continuum antropologico e culturale che pervade da secoli il substrato del territorio della città e che può suggerire nuove forme di tutela e valorizzazione”

 

Intervengono
Arch. Francesco Cellini    Università degli Studi ROMA 3
Arch. Gaia Piccarolo         Politecnico di Milano / Lotus International
Arch. Giuseppe Rallo        Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Venezia
Arch. Renato Rizzi             Università IUAV di Venezia

Modera
Dott. Andrea Bruciati           Direttore villa Adriana e Villa d’Este

 

Leggi di più → bit.ly/RethinkingVillaAdriana
Biglietti → bit.ly/Tickets_Freespace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...