28 Giugno – MILANO – Cino Zucchi presenta “Everyday Wonders | Meraviglie Quotidiane”

Giovedì 28 Giugno 2018

ore 18.30

Futurdome, Via Paisiello, Milano

Nella corte di FuturDome, Cino Zucchi presenta “Everyday Wonders | Meraviglie Quotidiane” l’ultimo volume dedicato a Luigi Caccia Dominioni, al suo approccio progettuale e all’amore per Milano. Nell’arco di una serata di approfondimento, i relatori si addentreranno nella ricerca documentale e spaziale di un percorso, in architettura, dettato dal senso spaziale per una ricostruzione e dalla moderna reinvenzione di una città.

A seguire verrà offerto un cocktail sulle terrazze, con preview espositiva della mostra personale di Marco Siciliano (1991, Milano).

In FuturDome l’installazione/mostra progettata da CZA-Cino Zucchi Architetti per Freespace – il titolo della 16. Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia – tornerà ad essere l’occasione per una serie di letture tematiche del lavoro dell’architetto milanese Luigi Caccia Dominioni (1913-2016), raccolte in questo volume a cura di Cino Zucchi e Orsina Simona Pierini.
Il suo complesso edilizio multifunzionale in corso Italia (1957-64), costruito in un quartiere pesantemente colpito dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, dispiega una complessa narrazione spaziale dalla scala della città a quella del materiale e del dettaglio. Il volume guarda a questa realtà a molte facce attraverso documenti originali dall’Archivio LCD, un nuovo servizio fotografico di Cino Zucchi, ricostruzioni tridimensionali appositamente realizzate. I saggi di Cino Zucchi e Orsina Simona Pierini leggono questo “capolavoro silenzioso” sullo sfondo del rapporto tra Caccia Dominioni e la sua città e quello del suo peculiare approccio progettuale, mostrando la sua rilevanza nel pensiero architettonico contemporaneo.

Cino Zucchi nasce a Milano nel 1955, si è laureato al M.I.T. e al Politecnico di Milano, dove attualmente insegna. Autore di numerosi articoli e libri di teoria e storia dell’architettura, nel 2014 è stato il curatore del Padiglione Italiano per la XIV Biennale di Architettura di Venezia. Insieme al suo studio CZA ha progettato e realizzato molti edifici, spazi pubblici e master plan che hanno meritato premi e menzioni.

Info:CZ

Ph: FUTUREDOME

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...