Padiglione del Vaticano alla Biennale d’Architettura di Venezia 2018

Novità storica nella sedicesima edizione della Biennale d’Architettura di Venezia diretta da Yvonne Farrell e Shelley McNamara. Per la prima volta lo stato Vaticano sarà presente alla più illustre esposizione mondiale d’architettura.
L’indiscrezione sarebbe stata lanciata dai giornali paraguaiani ABCÚltima Hora e rivelerebbe gran parte dei dettagli di questa storica partecipazione.
La Santa Sede avrebbe infatti individuato come curatore dell’operazione il direttore della celebre rivista d’architettura Casabella, Francesco Dal Co, il quale ha dovuto selezionare 10 architetti per realizzare 10 cappelle rappresentanti lo stato Vaticano all’esposizione internazionale.
Gli architetti selezionati sono:

Smiljan Radic, Cile
Carla Juaçaba, Brasile
Javier Corvalán, Paraguay
Francesco Cellini, Italia
Sean Godsell, Australia
Eva Prats & Ricardo Flores, Spagna
Eduardo Souto de Moura, Portogallo
Norman Foster, Regno Unito
Andrew Berman, USA
Teronobu Fujimori, Giappone

Le cappelle realizzate avranno la possibilità di essere ricollocate altrove alla fine dell’evento in modo da poter essere utilizzate in zone che necessitino luoghi di preghiera e aggregazione. Una possibilità è quella di spostarle nei territori colpiti dal sisma del 2016 in Umbria, Lazio e Marche.

 

Ph. La Biennale di Venezia

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...