17 Marzo – giornata di studi su Alfredo Lambertucci

Nativo di Montecassiano, in provincia di Macerata, studiò a Roma prima all’Accademia di Belle Arti e poi alla facoltà di Architettura dell’Università di Roma La Sapienza, a Valle Giulia, dove si laureò nel 1953. Tra il 1954 ed il 1966 fu assistente della cattedra di elementi di composizione, tenuta dal professor Roberto Marino, poi nel 1967 divenne professore associato e infine ordinario nel 1981.

Il suo primo progetto è stata la chiesa parrocchiale di Consalvi, frazione del comune di Macerata, nel 1953.

Nel 1955 insieme a Claudio Dall’Olio progetta l’Istituto di Farmacologia dell’Università di Roma, nell’impegnativa cornice razionalista della Città Universitaria. Ancora insieme a Dall’Olio, a M. De Rossi, A. Nonis ed F. Rossi, nel 1956 progetta il quartiere INA Casa di Rimini. Nel campo dell’edilizia residenziale il Lambertucci eseguirà altri lavori, come un complesso ISES ed un centro residenziale a Napoli nel quartiere Secondigliano, (1965 e 1968), un complesso residenziale IACP a Ferrara (1969), i complessi dell’ANIACAP del Tuscolano e della GESCAL di Primavalle a Roma (1973 e 1976). La sua realizzazione più importante in questo campo, tuttavia, è rappresentata dai complessi di Vigne Nuove (1972): 524 alloggi, in collaborazione con Lucio Passarelli e Claudio Saratti, che secondo l’opinione comune rappresentano la “terza via” alla risposta di unità abitative, rispetto alle soluzioni contemporanee di Corviale e Tor Sapienza, tanto che potrebbe parlare proprio di un “metodo Lambertucci”.

Nel 1958 progetta la nuova sede della casa editrice Laterza a Bari, in via Sparano.

Tra il 1967 ed il 1971 progetta il Palazzo di Giustizia di Macerata, e nel 1973 la propria abitazione a Genzano di Roma, ai Castelli Romani, dove nel 1980-1982 viene chiamato a progettare anche alcune case a schiera, che presentano lo stesso stile di un isolato progettato e mai realizzato al quartiere romano di Testaccio (1983-1985).

L’ultimo grande progetto della sua vita fu quello del campus della neonata Università di Roma Tor Vergata nella zona omonima, cui lavorò tra il 1986 ed il 1990.

 

DETTAGLI:

Venerdì 17 Marzo, 2017

ORE 9:30 > 17:00

aula Magna

facoltà di Architettura | sede di Valle Giulia

Sapienza, Università di Roma

via Antonio Gramsci, 53 | Roma

 

locandina lambertucci  VERTICALE.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.